Venezia

Le infiltrazioni camorristiche a Nord Est/Zaia: inquietante

“Apprendiamo dalle fonti di informazione fatti che ci inquietano e che investono il settore turistico e distributivo dei centri turistici e delle spiagge della riviera veneta.”
Lo dice il Presidente della Regione Veneto, in relazione al blitz anticamorra compiuto oggi in alcune località del Veneto Orientale.

“Ovviamente – prosegue – rivolgo le mie congratulazioni alla Direzione Distrettuale Antimafia e al Procuratore Cherchi, alla Dia e indistintamente a tutte le forze dell‘ordine che hanno partecipato a questa maxi-operazione che ha come obiettivo quello di ripristinare legalità, sicurezza e vera concorrenza nel settore del commercio ambulante.”

“Dalle prime indiscrezioni emergono vicende con profili inquietanti e ombre molto pesanti.
Restiamo in attesa degli sviluppi dell’inchiesta – conclude il Governatore – riconfermando la nostra fiducia nei magistrati inquirenti e negli uomini e donne che ogni giorno ergono un forte presidio di sicurezza e legalità a difesa dei cittadini.
È grazie a loro che i veneti si sentono difesi e sicuri.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button