Venezia

Le bici degli altri come abitudine/A Mestre 25enne denunciato 2 volte nel giro di poche ore

Nell’arco di cinque ore è stato denunciato due volte dalla Polizia locale di Venezia per il reato di ricettazione.
Protagonista dell’episodio, avvenuto ieri sera, un giovane di 25 anni, irregolare e senza fissa dimora.
Intorno alle 19 personale del Nucleo pronto impiego Città di terraferma è stato fermato nei pressi di via Piave da un cittadino che sosteneva di aver visto un uomo in sella alla sua bicicletta, della quale aveva subito il furto due giorni prima.

Gli agenti hanno quindi fermato lo straniero, che ha dichiarato di aver acquistato la bici per strada da un connazionale.
Il proprietario del mezzo ha riconosciuto la sua bici da alcune imperfezioni.
La 2 ruote è stata restituita al legittimo possessore e lo straniero denunciato a piede libero.

Qualche ora più tardi, poco prima di mezzanotte, il 25enne è stato però nuovamente intercettato da agenti del nucleo operativo in via F.lli Bandiera, a Marghera, in sella ad un’altra bicicletta, di colore bianco e azzurro (vedi foto).
Una volta fermato l’uomo ha dichiarato di averla presa poco prima a Mestre, ma non è stato in grado di dimostrarne la lecita detenzione.
Per lui è dunque scattata una nuova denuncia per ricettazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button