Prendi nota

Lavoro/Concorso Vigili del Fuoco 2022: nuovo bando per 300 posti

Un corso online per affrontare al meglio il concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 300 pompieri da inserire nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Il percorso di formazione è proposto dalla Fns, la Federazione nazionale della Sicurezza della Cisl, assieme all’Istituto Cappellari, tra le più antiche realtà d’Italia nell’ambito della formazione professionale, specializzato nella preparazione ai concorsi pubblici.

Si tratta di un pacchetto di formazione a distanza specifico per la preparazione dei candidati, che non dovranno superare i 26 anni di età (37 per il personale volontario del Corpo), essere in possesso di un diploma di scuola superiore, avere requisiti di idoneità fisica, psichica e attitudinale e qualità morali e di condotta richieste per l’ammissione ai concorsi della magistratura ordinaria.

Ancora pochi giorni per la domanda di partecipazione al concorso: va inoltrata entro il 28 marzo.
La segreteria Fns provinciale è a disposizione degli interessati per dare informazioni sul bando e sul corso di formazione messo a punto con l’Istituto Cappellari.

“Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco – commenta il segretario generale della Fns territoriale Antonio Zambon – soffre da anni una carenza cronica di personale. Basti pensare che in provincia di Belluno, su un organico previsto di 250 pompieri, gli operativi sono 205; nella Marca su un organico previsto di 320, ci sono 280 vigili del fuoco operativi. Questo concorso è un’ottima occasione di lavoro per i giovani: è importante che anche il Veneto porti il suo contributo al soccorso pubblico nazionale”.
Per informazioni si può chiamare il numero 339 6562122.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button