Prendi nota

Lavori/Passante di Mestre chiuso da venerdì sera all’alba di martedì

Passante di Mestre chiuso anche questo fine settimana, in direzione Trieste, per proseguire nelle opere di manutenzione in assenza di traffico avviate lo scorso weekend.

Rispetto alla scorsa settimana, approfittando della giornata prefestiva del 1 giugno e comunque con traffico non ancora “normalizzato” a causa delle limitazioni negli spostamenti tra regioni, la chiusura per lavori sarà di un giorno in più: l’intera carreggiata est sarà infatti chiusa dalle ore 21.00 di venerdì 29 maggio alle ore 6.00 di martedì 2 giugno e resteranno chiuse in entrata, in direzione Trieste, le stazioni di Spinea, Martellago-Scorzè e Preganziol.

Come nello scorso weekend dunque, il traffico della A4 in direzione Trieste sarà deviato all’altezza del bivio A4-A57 a Dolo sulla carreggiata est della A57-Tangenziale di Mestre, in direzione Trieste. Regolare invece il traffico in carreggiata ovest (direzione Milano).

La chiusura è possibile grazie alla presenza di due percorsi autostradali alternativi tra loro (Passante e A57-Tangenziale di Mestre) che consente a Concessioni Autostradali Venete di dirottare il traffico all’interno delle proprie competenze, chiudendo l’intera carreggiata oggetto di lavori.
Questo permette di evitare cantieri in presenza di traffico, con vantaggi per la sicurezza sia degli operatori che dei viaggiatori e una maggior scorrevolezza del traffico.

In queste giornate si procederà a una serie di manutenzioni con più cantieri in simultanea che riguarderanno in particolare il rifacimento di tratti di pavimentazione, manutenzione del verde, pulizia della sede viaria, segnaletica orizzontale, manutenzione degli impianti di illuminazione. In più verranno effettuate da parte dei tecnici di Concessioni Autostradali Venete alcune ispezioni periodiche alle opere d’arte (ponti, gallerie, viadotti) in ottica di monitoraggio del loro stato manutentivo.

I dati raccolti contribuiranno a popolare l’Archivio Informatico Nazionale delle Opere d’arte (AINOP) istituito con il Decreto Genova.
Durante la chiusura, in caso di rallentamenti ed incolonnamenti, gli utenti saranno costantemente informati in tempo reale della situazione del traffico attraverso i pannelli a messaggio variabile posti sui portali in avvicinamento alla zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button