Pordenone

L’amico corre troppo e lui finisce in carcere per 6 anni

Viaggiava in A4 in compagnia di un amico un po’ troppo sbarazzino, “sportivo” e così ha attirato l’attenzione di una pattuglia della Polizia Stradale.
Un mettersi in mostra che al protagonista di questa vicenda ora costerà 6 anni, 8 mesi e 11 gorni di carcere.

Da qualche giorno infatti, più precisamente dall’11 marzo scorso, il 39enne albanese fermato dalla Stradale risultava colpito da un ordine di carcerazione messo dalla Procura di Perugia, per una somma di condanne legate a reati di droga e violenza, commessi tra il 2008 e il 2016.
Il 45enne al volante della Ford Kuga poi fermata forse nemmeno lo sapeva: al 39enne connazionale dava lavoro nella sua impresa edile.

I due però viaggiavano in A4 verso Trieste e il confine di Stato.
I poliziotti delle Stradali di San Donà e Pordenone, dopo aver intercettato l’auto all’altezza dello svincolo di Portogruaro, riuscivano a fermarla in sicurezza solo all’altezza dell’area di servizio di Fratta, proprio a causa della lunga fila di mezzi pesanti che percorreva la prima corsia dell’autostrada.
Fermato il veicolo, è emersa la storia del passeggero che ora si trova alla Casa Circondariale di Pordenone, dove sconterà la pena inflittagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button