Home -> Veneto -> La vicenda Autostrade: per Cappelletti una vittoria pentastellata
Enrico Cappelletti

La vicenda Autostrade: per Cappelletti una vittoria pentastellata

L’accordo trovato nella notte per l’uscita di Atlantia dei Benetton da Autostrade Spa è piaciuto alla Borsa di Milano che stamani ha premiato il titolo facendogli fare un evidente balzo in avanti.

Questo perchè la società potrà parere il colpo, rimanendo nella proprietà di Autostrade (seppur solo col 10%) e soprattutto perchè si è scongiurata una via ben più costosa per la famiglia di Ponzano Veneto, ovvero l’esclusione totale.
Ciò nonostante, è indubbio che l’intesa trovata la scorsa notte avrà un prezzo per gli imprenditori trevigiani.

Sul fronte politico sembra essere passata la linea più morbida promossa dal Pd, ma il candidato Presidente del Movimento 5 Stelle in Veneto non ha dubbi: si tratta di una vittoria pentastellata.

Con l’uscita di scena dei Benetton, commenta Enrico Cappelletti, oggi nel nostro Paese la giustizia ha fatto un passo in avanti.
Le istituzioni hanno tutelato l’interesse pubblico facendolo prevalere su quello privato.
E tutto questo è stato possibile solo grazie alla caparbietà del M5S, che ha voluto portare fino in fondo una battaglia, ritenuta dai più impossibile.
Non lo dovevamo solo alle vittime e alle loro famiglie, ma all’Italia intera”.

“A godere per molti anni di un privilegio, si finisce per credere che sia un diritto – prosegue Cappelletti, che aggiunge: invece rimane un privilegio senza giustificazione alcuna, se non quella di drenare risorse pubbliche, dalle tasche dei cittadini a quelle di imprenditori privati”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*