Pordenone

La tragedia di Pinzano/E’ stata una fuga da una bombola di gas

I Vigili del Fuoco intervenuti stamani, con squadre da Spilimbergo e Maniago, in via Colle località Pontaiba a Pinzano al Tagliamento, confermano quella che era stata la prima impressione: l’esplosione che ha ucciso la 63enne Nelly Tramontin e il conseguente incendio avvenuti all’interno della rivendita di bevande è stata provocata da una fuga di gas da una bombola di GPL.
Sul posto ha operato la Polizia Giudiziaria dei Vigili del Fuoco per ricostruire l’accaduto assieme ai Carabinieri.


I vigili del fuoco hanno spento l’incendio, messo in sicurezza la bombola, e prestato i primi soccorsi ai due coniugi titolari dell’azienda, ma purtroppo per la donna non c’era più nulla da fare.
Le squadre intervenute hanno anche effettuato la verifica statica dell’edificio che non ha riportato danni strutturali, se non nella parte coinvolta dall’esplosione.
Sul posto hanno operato 23 vigili del fuoco, con 6 automezzi.
Le operazioni si sono concluse alle ore 16.00 di oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button