Home -> Curiosità -> La tecnologia degli auricolari, dal calcio alla pallamano
BARCELONA, SPAIN - APRIL 23: Massimo Busacca the match referee gives a decision during the UEFA Champions League Semi-Final, first leg match between Barcelona and Manchester United at the Camp Nou stadium on April 23, 2008 in Barcelona, Spain. (Photo by Clive Mason/Getty Images)

La tecnologia degli auricolari, dal calcio alla pallamano

La FIGH (Federazione Giuoco Handball) in occasione delle gare di campionato, ha deciso di dotare anche gli arbitri di pallamano, della tecnologia che impiega gli auricolari.
Considerato il successo ottenuto nel mondo del calcio professionistico, i dispositivi verranno ora progressivamente testati in alcune gare di A1F, A2M e A2F.
Si incomincia già in questo week-end e due delle quattro gare in cui la Federazione ha intenzione di introdurre tale tecnologia, dunque di dotare di microfoni e auricolari agli arbitri di campo e di linea, saranno Oderzo-Torri in programma al PalaMasotti domenica a partire dalle ore 16 e l’incontro seguente di A2F Oderzo-Guerriere Malo.
Sarà interessante seguire il comportamento della coppia arbitrale che solitamente in occasione dei momenti più dubbi si avvicina conversando coprendo la bocca per non distinguere il labiale.
Negli incontri le coppie arbitrali solitamente si alternano tra arbitro di linea e arbitro di campo e la distanza operativa tra i due, solitamente non supera i 20 metri.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*