Pordenone

La rissa in Corso Garibaldi/Denunciati in 5, 3 sono minorenni

La loro rissa a suon di pugni e cocci di bottiglia, nata al parcheggio della Pam di Corso Garibaldi e proseguita in Vicolo San Giorgio aveva spaventato più di qualcuno, ieri sera.
A distanza di poche ore, la Polizia della Questura di Pordenone sembra aver già tirato le somme.

Oggi sono infatti scattate 5 denunce in stato di libertà per rissa aggravata: sono tutti molto giovani, 3 addirittura minorenni di 15, 16 e 17 anni e due 19enni.
Sono stati segnalati alle Procure di competenza, quella presso il Tribunale per i Minorenni di Trieste per i 3 non ancora diciottenni.

Gli agenti intervenuti ieri sera avevano subito ricostruito l’accaduto.
Quattro dei ragazzi, tre minorenni ed un 19enne, avevano incrociato l’altro ragazzo di 19 anni al parcheggio del Supermercato Pam.

I 4 si conoscevano e subito dall’incontro era nato un alterco verbale che in breve sfociava in una rissa vera e propria, in seguito alla quale uno dei ragazzi riportava un lieve taglio.
Per lui una corsa al Pronto Soccorso: è stato giudicato guaribile in giorni 5.
Una ragazza presa da un attacco di panico è stata invece soccorsa in un bar vicino.

Dopo il rapido scambio di violenze, tutti si dileguavano, chi verso corso Garibaldi chi verso largo San Giorgio.
Tutti però rintracciati dagli agenti e condotti in Questura dove è emerso che non si tratta esattamente di santerellini.

Tutti sono risultati coinvolti in vari modi in reati contro il patrimonio e la persona.
I 5 abitano in città o in provincia: chi domiciliati e chi residenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button