Spettacoli

La rassegna musicale itinerante Un fiume di note parte mercoledì da Polcenigo

Saranno le note della tromba del M° Diego Cal e della Tiepolo Brass Orchestra a risuonare mercoledì 2 giugno nella piazza del Plebiscito di Polcenigo per omaggiare la festa della Repubblica e dare il via ufficiale alla quarta edizione di “Un fiume di note”, la rassegna musicale itinerante “site specific” curata da Dory Deriu Frasson e Davide Fregona, realizzata con il Comune di Polcenigo sotto l’egida di Piano FVG e Il Distretto Culturale FVG grazie al sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e la Fondazione Friuli.


Il concerto – realizzato in collaborazione con il Conservatorio Pollini di Padova, da quest’anno partner artistico della kermesse – vuole restituire tutta la solennità dettata dall’occasione, con l’esecuzione dell’Inno di Mameli, Il Signore delle cime, l’Inno alla gioia e altre celebri arie, da far arrivare al pubblico con la freschezza e l’effervescenza di una formazione unica e originale: accanto alla Tiepolo Brass, infatti, si esibiranno “Les fleurs dorées”, quattro giovanissime trombettiste dai 13 ai 18 anni. L’ensemble tutto al femminile formata da Agnese Alfredi, Emilia Caldieron, Sofia Ferrara e Anna Varotto ha scelto proprio Polcenigo, e “Un fiume di note”, come location per la prima esecuzione pubblica.


Con un totale di 15 appuntamenti, la kermesse “Un fiume di note” toccherà nell’arco dell’estate – tra il 2 giugno e il 10 settembre – tutte e quattro le province della regione (oltre a Polcenigo, incursioni ad Aquileia, Cividale del Friuli, Gemona, Gorizia, Sacile, Trieste), con produzioni originali appositamente studiate per gli splendidi scenari naturali che ospiteranno i suoi eventi. Un progetto culturale quest’anno fortemente vocato alla valorizzazione delle nuove generazioni, a cui si vuole dare spazio e offrire importanti occasioni di esibizione, affiancando affermati musicisti di grande esperienza a giovani talenti. “Un fiume di note” – il cui cartellone 2021 sarà presentato ufficialmente mercoledì 2 giugno alle 12.15 a Polcenigo, Palazzo Scolari Salice – è realizzato con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia-Assessorato alla Cultura, la collaborazione di Comune di Polcenigo, Piano FVG, Fondazione Friuli nell’ambito delle attività del Distretto Culturale FVG.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button