Venezia

La raccolta differenziata a Bibione: più che un dovere, un valore” – incontro con gli operatori turistici

All’Hotel Savoy di Bibione si è tenuto un incontro tra l’Amministrazione comunale, ASVO, le agenzie immobiliari turistiche e gli amministratori di condominio per un confronto sull’attuazione della raccolta differenziata porta a porta a Bibione Pineda, Lido del Sole e Lido dei Pini.

L’incontro è stato aperto dal Sindaco Flavio Maurutto, il quale ha sottolineato come la sovrapproduzione di rifiuto indifferenziato sia un costo elevato per tutti, in termini economici e ambientali, e come sia necessario fare uno sforzo collettivo per rendere Bibione più accogliente e sostenibile.

Il Presidente di ASVO, Luca Michelutto, ha comparato le percentuali di raccolta differenziata del Comune di San Michele al Tagliamento, nei mesi invernali e in quelli estivi, caratterizzati dal forte afflusso turistico nella località di Bibione, con le altre spiagge venete, evidenziando come sia possibile migliorare la separazione dei rifiuti per ridurre la produzione errata di rifiuto secco non riciclabile.

Michelutto ha riconosciuto come separare i rifiuti e veicolare le informazioni verso il turista sia un impegno oneroso per le agenzie immobiliari turistiche, ma anche quanto la collaborazione degli operatori del turismo sia fondamentale per il decoro della località.

L’impegno di ASVO, per quest’anno, è di non proseguire nel progetto di introduzione della raccolta rifiuti porta a porta nelle zone di Bibione ancora servite dai cassonetti stradali, per concentrare gli sforzi su Bibione Pineda e Lido del Sole, nell’ottica di un ulteriore miglioramento dei servizi.

La strada per Bibione, secondo ASVO e l’Amministrazione comunale, è l’eliminazione dei vecchi cassonetti stradali, in favore della raccolta porta a porta, ma questo percorso necessita della collaborazione e della presa di coscienza e di responsabilità da parte di tutti gli attori coinvolti.

L’incontro si è dunque concluso con il recepimento dei suggerimenti e delle segnalazioni dei partecipanti, sulle quali ASVO sta già lavorando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button