Prendi nota

La Pro Loco di Scorzè scende in campo con una tre giorni di resistenza all’insegna del territorio

Scorzè e le sue manifestazioni locali non si fermano, anzi reagiscono proponendo una tre giorni dall’eloquente titolo “Interesse (Non) Comune” che, dal 9 all’11 ottobre presso il teatro Elios-Aldò, vedrà collaborare Pro Loco, amministrazione comunale e gruppi frazionali, uniti all’insegna del territorio.

“In questi mesi di emergenza la nostra Pro Loco assieme ai responsabili delle manifestazioni organizzate nelle quattro frazioni di Scorzè, hanno preso atto dell’impossibilità di realizzare gli eventi previsti – spiega Lorenzo Michielan, presidente della pro Loco di Scorzè – ma non abbiamo perso la voglia di manifestare i nostri valori, di stare insieme, di sostenere i nostri volontari e per questo vogliamo raccontarci, vogliamo farlo per mantenere un dialogo aperto con il nostro meraviglioso territorio”.

Il principale obiettivo rimane quello di valorizzare tutte le risorse del Comune di Scorzè, a partire dai prodotti agricoli di qualità che lo caratterizzano, che portano economia, rispetto del territorio, cultura e tradizioni.
Così venerdì 9 ottobre si comincerà alle 19.45 con la presentazione del libro “Le 4 ricette De.CO.” che avrà come ospite d’onore l’autore Giampiero Rorato.

A seguire si racconteranno la frazione di Gardigiano e la Festa dell’asparago e della fragola e quella di Peseggia e la festa dei Bisi.
Alle 21.00 spettacolo teatrale “Bricola e Regina. Quattro ciacole in panchina”.

Sabato 10 ottobre, alle 19.45 l’ospite d’onore sarà Arrigo Cipriani che parlerà di prodotti tipici, tra trasformazione e commercializzazione nel mondo.

A seguire, lo storytelling della frazione di Cappella e della Festa del Pomodoro e quello di Rio San Martino e la Festa del Radicchio.
Alle 21.00 lo spettacolo “Canovacci e Canzoni dalla tradizione popolare veneta”.
Domenica 11 ottobre alle ore 15.00 il teatro di Scorzè ospiterà il Loco’s Talent che vedrà esibirsi vari talenti della zona: cantanti, ballerini, attori.
Alle 19.45, invece, la Pro Loco racconterà il suo Carnevale e gli altri eventi del territorio.

Alle 20.00 Il Prof. Danilo Gasparini, Docente di Storia dell’Agricoltura e dell’alimentazione all’Università di Padova, parlerà del grande patrimonio di prodotti locali che queste terre offrono.
Infine, Andrea Fattoretto, insieme a Nicola Bergamo e Lucia Favaro, indagherà i tesori ed i misteri del Comune di Scorzè.
Conclusione dalle 21.00 con lo spettacolo musicale “El Gondolier. Atmosfere di festa per fisarmonica e voce”.

“È forte in noi la convinzione di non dover rinunciare alla nostra missione seppur in presenza di forti limitazioni riguardanti le aggregazioni – conclude Michielan – limitazioni e protocolli che saranno adottati scrupolosamente secondo le corrette normative”.

L’accesso agli eventi, infatti, sarà consentito solo previa prenotazione ai seguenti recapiti: info@prolocoscorze.it – Tel. 041 446650

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button