Veneto

La neve sfiora il Veneto: pioggia mista a neve in pianura e pochi centimetri sulla Pedemontana

Delusione per chi si aspettavano il ritorno, dopo tanto tempo, della neve in pianura.
Fiocchi se ne sono depositati, mista a pioggia, in particolare sulla parte ovest del Veneto.
Come previsto dall’Arpav e altri siti, sulla pianura veneta quella più riparata dai venti che provenivano dal mare, si sono avuti brevi rovesci di neve bagnata o pioggia mista a neve.
Nel pomeriggio qualche fiocco bagnato si è posato anche sul Veneto Orientale.

Precipitazioni di giovedì 19 gennaio

Le centraline meteorologiche hanno rilevato i maggiori quantitativi di precipitazioni nel veronese e nel vicentino. La neve si è depositata sulla fascia della pedemontana ma si è trasformata solo in una spolverata.
Nevicate a Feltre e in Valbelluna ma non hanno provocato disagi al traffico.
Percorrendo l’autostrada A27, fiocchi di neve sul Fadalto e il terreno è leggermente imbiancato sopra quota 400mt.

Solo nel tardo pomeriggio qualche fiocco è caduto in Cadore.
Cortina quest’oggi è rimasta all’asciutto così come altra vallate e cime dolomitiche.

altezza della neve sulle montagne del Veneto

Da registrare la bella coltre nevosa che si è formata in Val Salatis a ridosso del Rifugio Semenza dove la centralina, grazie agli ultimi 20 cm di neve fresca, registra una coltre di 126 cm.
E’ l’unica località del Veneto, dove in questo momento il manto nevoso supera il metro d’altezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button