Treviso

La moda dei “filmati armati”/21enne trovato all’ex Chari & Forti con pistola finta e videocamera

Un altro giovane pizzicato con una scacciacani senza tappo rosso, che i Carabinieri sospettano intendesse girare uno di quei video “Gangsta” che sembrano andare tanto di moda negli ultimi tempi, tra i giovanissimi.
Il nuovo episodio, ieri sera, quando i militari hanno sorpreso dentro l’ex stabilimento Chiari & Forti, in Via Cendon a Silea, un 21enne moldavo di Treviso armato, oltre che della pistola, anche di un passamontagna e una videocamera.
Il ragazzo è stato denunciato per porto abusivo di strumenti atti ad offendere ed invasione di edificio oltre che multato per non aver rispettato quella che era ancora zona arancione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button