Pordenone

La brutale aggressione di Prata/I Carabinieri catturano l’autore del tentato omicidio

In fuga e braccato da due giorni, stamani il 42enne indiano Sing Satnam ha cercato di sgattaiolare dentro la sua abitazione di Porcia per prendere alcuni effetti personali in vista di una fuga.. definitiva.
Ha invece trovato ad attenderlo i Carabinieri di Sacile che non se lo sono fatto scappare.
Ora il 42enne indiano è in stato di fermo, in caserma a Sacile, interrogato dal Pm Federico facchin per l’accusa di tentato omicidio.

Come si ricorderà, martedì sera il 42enne si era recato a casa della ex moglie insieme a due amici e complici, per una sorta di spedizione punitiva che ha avuto come bersaglio il nuovo compagno della donna.
L’uomo, un 32enne, picchiato e accoltellato, è ora in Terapia intensiva all’Ospedale di Udine.

E’ già fermato anche uno dei complici, il 31enne Singh Navjot, che cercava di lasciare l’Italia dalla Valle D’Aosta.
E’ stato infatti bloccato dalla Polizia di frontiera al valico del Monte Bianco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button