Home -> Venezia -> Jesolo: trasferiti a Cavarzere i migranti positivi ospiti della Croce Rossa

Jesolo: trasferiti a Cavarzere i migranti positivi ospiti della Croce Rossa

La Ulss4 rende noto allegando anche una foto che ritrae l’autobus della Croce Rossa che in tarda mattinata ha trasferito gli ultimi immigrati positivi al Covid-19 da Jesolo ad una struttura protetta di Cavarzere.

Nella sede della Croce Rossa di Jesolo restano 83 ospiti non contagiati, in isolamento per 14 giorni.
La struttura è sorvegliata da presidi di polizia per impedire che qualcuno di questi possa allontanarsi.
Il personale del Dipartimento di Prevenzione della Ulss4 Veneto Orientale, questa mattina ha effettuato una nuova serie di tamponi.

La vicenda del focolaio alla Croce Rossa di Jesolo ha colto in contropiede il primo cittadino Valerio Zoggia che si è prodigato a smorzare i toni usati dalla stampa, e ha tornato ad assicurare che Jesolo è sicuro e tranquillo.

A dare man forte al sindaco le varie associazioni di categoria che temono ripercussioni su una stagione turistica già compromessa.

Di tutt’altra reazione il sindaco di Cavarzere Henri Tommasi, che non è stato informato dalla Prefettura di Venezia del trasferimento del gruppo di migranti positivi nel territorio del suo comune.
La Prefettura ha alla fine assicurato il sindaco di Cavarzere che il gruppo di migranti positivi sarà presidiato dalle forze dell’ordine in modo continuativo e sarà cercata al più presto una collocazione alternative per queste persone.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*