Venezia

Jesolo-Portogruaro-San Donà/Arriva lo Sportello badanti

Un nuovo servizio a disposizione dell’intero Veneto Orientale, dove potranno trovare risposta sia le famiglie alla ricerca di una figura professionale che le stesse lavoratrici e i lavoratori interessati a trovare un’occupazione.

Dalla prossima settimana sarà ufficialmente operativo lo Sportello per l’Assistenza Familiare, un’iniziativa pubblica e gratuita di informazione, orientamento e supporto a tutti i cittadini coinvolti nella gestione domiciliare di persone non autosufficienti.

Il progetto, che avrà sede a Jesolo, Portogruaro e San Donà di Piave, andrà incontro alle istanze di centinaia di famiglie di tutto il territorio.
Lo sportello è gestito dalla Residenza per Anziani Francescon di Portogruaro, ente che opera da oltre un secolo a favore della popolazione anziana e fragile, ma si tratta di un progetto condiviso tra l’Ulss4, la Conferenza dei Sindaci del Veneto Orientale, l’Ipab Monumento ai Caduti di San Donà e i Comuni dove ha sede lo sportello, ed è finanziato dalla Regione Veneto.

E’ gestito da assistenti sociali che offrono un supporto al nucleo familiare e alla persona non autosufficiente che necessita di individuare un’apposita figura che lo segua, nonchè a chi cerca un impegno lavorativo nel settore.
Le assistenti sociali della Residenza Francescon si adoperano inoltre per assicurare a ogni persona un progetto personalizzato, svolgendo attività di supervisione e monitoraggio dell’intervento attuato.

Tutti i lunedì, a partire dal 12 ottobre, lo sportello è operativo a San Donà di Piave al centro anziani “Colora il tuo tempo” dalle 8.30 alle 12.30.
A Portogruaro, presso la Residenza per Anziani Francescon, il servizio inizia da giovedì 15 ottobre e a seguire ogni settimana
dalle 8.30 alle 12.30. A Jesolo, invece, la sede individuata è al centro anziani Sandro Pertini e sarà attiva tutti i venerdì, a partire dal 15 ottobre, dalle 14 alle 18. In tutti i casi è necessaria la prenotazione telefonando al 3395850472.

«Essere capofila di un progetto così importante è per noi motivo di grande soddisfazione», spiega Sara Furlanetto, presidente della Residenza per Anziani Francescon, «perchè certifica il ruolo centrale che questa struttura ha assunto negli anni nei confronti della popolazione fragile.
Competenze che ora si allargano al territorio e che in sinergia con le realtà di San Donà e Jesolo potranno rappresentare un punto di riferimento per tutte le famiglie e le numerose figure interessate».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button