Venezia

Jesolo per il credito/Un aiuto per le imprese in difficoltà per il covid

L’amministrazione dà il via libera al progetto per agevolare la liquidità alle imprese in difficoltà a causa dell’emergenza COVID-19. Stanziati 25 mila euro che saranno erogati ai Consorzi e alle cooperative di garanzia dei fidi bancari per favorire l’accesso al credito agevolato delle banche.

Il Comune di Jesolo aderisce alla proposta avanzata da Confcommercio Imprese per l’Italia – Ascom San Donà-Jesolo e Confartigianato Imprese per sostenere le attività commerciali colpite dall’emergenza economica legata a COVID-19. Sul piatto ci sono 25 mila euro del progetto “Jesolo per il credito” che saranno messi a disposizione di quei Consorzi e cooperative di garanzia dei fidi bancari che hanno concluso accordi con istituti di credito per l’accesso a finanziamenti a condizioni vantaggiose.

Le risorse saranno erogate tramite la sottoscrizione di un protocollo d’Intesa al Consorzio Fidimpresa & Turismo Veneto o a Cofidi Veneziano che si faranno da garanti nei confronti degli istituti bancari permettendo alle imprese di ottenere credito ad un tasso massimo dello 0,70%. Grazie alla leva finanziaria, il contributo di 25 mila euro del Comune di Jesolo si tradurrà in finanziamenti a disposizione delle aziende del territorio per 300 mila euro, generando un fattore moltiplicativo di dodici volte superiore. Le risorse saranno garantite per un periodo massimo di 72 mesi, con fino a 24 mesi di pre-ammortamento e accompagnato da una semplificazione amministrativa della documentazione necessaria.

“Quest’ultimo anno ha toccato da vicino le imprese e gli jesolani e tante sono state le segnalazioni di difficoltà nell’onorare i pagamenti delle spese fisse a causa dei periodi prolungati di chiusura – commenta l’assessore al Commercio e Attività Produttive, Alessandro Perazzolo .

Con il progetto “Jesolo per il Credito”, che segue le linee di indirizzo espresse dalla maggioranza di Consiglio comunale, costruiamo un sistema di aiuti concerti e diretti a sostenere un settore, quello del commercio e delle attività produttive, che a Jesolo conta migliaia di imprese, la maggior parte delle quali medio-piccole e più esposte a rischi. I 25 mila euro si trasformeranno in risorse fresche che, grazie all’impegno di Confcommercio, Confartigianato, Fidimpresa & Turismo e Cofidi Veneziano potranno contribuire al rilancio e alla ripresa del settore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button