Home -> Venezia -> Jesolo/Maltempo 2018: pronti 110 mila euro per i danneggiati

Jesolo/Maltempo 2018: pronti 110 mila euro per i danneggiati

Il Comune pronto a liquidare una decina di attività economiche-produttive e privati danneggiati dall’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito il Veneto tra il 27 ottobre e il 4 novembre 2018. Le risorse individuate dal Commissario Delegato ammontano a circa 110 mila euro.

Sono circa dieci i soggetti che nelle prossime settimane otterranno il ristoro a sostegno dei danni subiti in occasione dell’ondata eccezionale di maltempo che ha coinvolto il territorio regionale del Veneto tra il 27 ottobre e il 4 novembre 2018. Si tratta per la quasi totalità di attività economiche e produttive, tra cui consorzi che gestiscono tratti di arenile, cantieri nautici e darsene, più alcuni soggetti privati.

A ciascuno di questi soggetti, che nei mesi scorsi ha presentato documentazione secondo i criteri individuati dalla normativa nell’ambito della prima ricognizione dei danni andrà una parte dei 110.350 euro che sono stati messi a disposizione del Comune di Jesolo dal Commissario Delegato per l’emergenza e che contribuiranno a ristorare i costi sostenuti dalle attività e dai privati per il ripristino.

La liquidazione di questi contributi è parte della prima fase di gestione dell’emergenza maltempo e i privati e le attività che non abbiano potuto accedere a queste risorse hanno tempo fino al prossimo 30 settembre per presentare richiesta attraverso il portale creato appositamente dalla Regione Veneto all’indirizzo: http://www.regione.veneto.it/web/gestioni-commissariali-e-post-emergenze/ocdpc-558.

“Le numerose richieste che sono arrivate al Comune di Jesolo sono la dimostrazione di quanto anche nel nostro territorio gli eventi meteo dello scorso autunno-inverno si siano fatti sentire – commenta l’assessore all’Ambiente, Esterina Idra -. Parliamo di attività produttive, di aziende e imprese che in gran parte gravitano nell’ambito del turismo e che si sono rimboccate le maniche per poter essere pronte e operative per la stagione 2019. Il Comune si è attivato da subito con la Protezione Civile e la Regione Veneto per sostenere lo sforzo e dare la possibilità a chi ha subito danni di ottenere un contributo”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*