Home -> Venezia -> Jesolo/La Polizia Locale spiega ai genitori i nuovi dispositivi antiabbandono
Jesolo lezione sicurezza stradale

Jesolo/La Polizia Locale spiega ai genitori i nuovi dispositivi antiabbandono

“Proteggiamo i nostri bimbi in auto” è il titolo scelto dal Comando di Polizia locale di Jesolo per una serie di incontri formativi rivolti ai genitori di bambini piccoli, a mamme in dolce attesa, futuri padri e anche a qualche nonno, dedicati alla sicurezza stradale e, in particolare, all’utilizzo dei seggiolini per il trasporto dei bambini in auto e dei nuovi dispositivi antiabbandono.

Il primo di una serie di appuntamenti si è svolto nel pomeriggio di ieri, mercoledì 12 febbraio presso la Sala Rappresentanza del Comune di Jesolo, curato dalla Polizia locale, in collaborazione con l’associazione “Genitori più” e L’Associazione Polizia Locale d’Italia (ANVU) e con la presenza di personale dell’Azienda Ulss4 Veneto Orientale. Gli agenti hanno illustrato le principali caratteristiche dei sistemi di ritenuta per bambini (seggiolini) e al loro giusto utilizzo sulla base di peso e altezza dei bimbi come previsto dalle norme e alla più recente introduzione dei dispositivi antiabbandono.

Questi ultimi così come stabilito dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sono obbligatori per il trasporto in auto di bimbi tra 0 e 4 anni d’età e si presentano in diverse forme: da semplici “cuscinetti” da posizionare sotto al tradizionale seggiolino fino a sensori integrati nei seggiolini stessi. Il sistema di avviso può essere un allarme o una notifica di pericolo che arriva sul cellulare tramite apposite app o servizi di connettività bluetooth.

Il personale di Polizia locale ha inoltre fornito le indicazioni sul contributo, o bonus, stabilito dal Ministero dal valore di circa 30 euro per l’acquisto dei dispositivi, con le richieste che possono essere presentate a partire dal prossimo 20 febbraio in via digitale seguendo le indicazioni presenti sul sito del MIT. È stato poi ricordato che a partire dal 6 marzo, così come previsto anche dalla norma nazionale scatteranno i controlli sul rispetto dell’obbligo e l’applicazione della sanzione in caso di violazione.

“La Polizia locale di Jesolo si dimostra sempre attiva e in prima linea sul fronte della sicurezza non solo con le attività di contrasto alle irregolarità sul territorio ma anche con la prevenzione – commenta l’assessore alla sicurezza della città di Jesolo, Otello Bergamo -. In particolare su un tema così delicato e visti gli spiacevoli episodi di cronaca accaduti nel nostro Paese un’azione di sensibilizzazione diventa fondamentale.

Gli incontri diventano un modo per rinfrescare la memoria, dare nuove e importanti indicazioni, educare genitori e future famiglie e rendere così più attenti i nostri concittadini”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*