Venezia

Jesolo/La morte di Fabio Da Prat: tolti i sigilli ad alcuni locali della Casa del Turismo

Jesolo – L’autorità giudiziaria ha disposto quest’oggi, mercoledì 26 gennaio, il dissequestro di alcuni locali della Casa del Turismo di piazza Brescia.
La decisione è stata assunta in accoglimento dell’istanza presentata dall’amministrazione comunale attraverso il legale incaricato, l’avvocato Rodolfo Marigonda di Jesolo.


L’autorità ha concesso la ripresa dell’attività in parte dell’immobile, di proprietà della Città metropolitana e concesso in comodato al Comune di Jesolo, nelle sue parti dedicate all’attività turistica.
Restano invece ancora sotto sequestro i locali dove è avvenuto il tragico incidente in cui lo scorso novembre ha perso la vita Fabio Da Prat, operaio di una ditta di manutenzioni.


“L’accoglimento della nostra istanza è un’ottima notizia perché consente di riportare a pieno regime l’attività di promozione turistica della città – dichiara il sindaco della Città di Jesolo, Valerio Zoggia.
Sappiamo che l’autorità giudiziaria sta lavorando con grande cura per fare piena luce su quanto accaduto quel drammatico giorno, dando così delle risposte alla famiglia di Fabio Da Prat, attorno alla quale ci stringiamo anche in questo momento, ed evitare che altre tragedie si ripetano. Per questo, restiamo a piena disposizione degli inquirenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button