Home -> Venezia -> Jesolo/Il Comune minaccia le dimissioni dalla vicepresidenza di Jesolovenice

Jesolo/Il Comune minaccia le dimissioni dalla vicepresidenza di Jesolovenice

Il Comune di Jesolo valuta la possibilità di dimissioni dalla vicepresidenza del Consorzio di Imprese Turistiche JesoloVenice, carica attualmente ricoperta dell’assessore al Turismo della città di Jesolo, Flavia Pastò.
L’ipotesi fa seguito alla decisione del Consorzio di ricorrere al Tribunale amministrativo regionale del Veneto contro l’aggiudicazione del bando “IAT” per l’affidamento dei servizi di gestione di informazione, accoglienza, di promozione e di promo-commercializzazione turistica della località.

“La decisione di percorrere la strada del ricorso al TAR, anche contro l’amministrazione comunale, ci trova contrari – è il commento dell’assessore al Turismo della Città di Jesolo, Flavia Pastò -.
È una scelta che non condividiamo perché chiama in causa il Comune di Jesolo minando il rapporto di fiducia che si è instaurato con il Consorzio e mette in discussione la correttezza dell’ente e dei suoi uffici, che hanno sempre operato nell’interesse della città e per lo sviluppo del turismo.

A tale proposito basti pensare che il ricorso parla esplicitamente di “violazione dei principi di legalità, imparzialità e buona fede”.
In virtù del disaccordo per le decisioni assunte è stato pertanto chiesto al presidente del Consorzio di valutare con urgenza il ritiro del ricorso, facendo inoltre presente che in considerazione della gravità delle accuse mosse nei confronti del Comune, l’amministrazione sta valutando le dimissioni dalla vicepresidenza del Consorzio JesoloVenice, carica ricoperta da me in qualità di assessore al Turismo”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*