Venezia

Jesolo/Colpito da una bombola di gas, muore operaio 46enne

Tragedia sul lavoro, oggi in tarda mattinata, a Jesolo.
Due operai si trovavano al locale Ufficio Turistico per la manutenzione dell’impianto antincendio.
In questo contesto, hanno rimosso alcune bombole contenenti azoto e argon.
Durante l’operazione, uno dei contenitori sotto pressione ha avuto una perdita che ha scagliato violentemente la bombola contro uno dei due addetti, un 46enne operaio rimasto ucciso praticamente sul colpo.

All’arrivo dei soccorsi infatti, i sanitari non hanno potuto che constatarne il decesso di Fabio Da Prat di Dolo che lavorava per un’azienda di Salzano.
Illeso invece il collega di lavoro.
Sul posto, oltre al Suem 118, si sono portati i Vigili del Fuoco e le Forze dell’ordine, oltre agli ispettori Spisal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button