Venezia

Jesolo: catturato il ladro che penetrava nelle seconde case e negli alberghi chiusi

Agenti del Commissariato di Jesolo hanno rintracciato il 43enne, già noto alle Forze dell’Ordine, autore di numerosi furti commessi lungo il Lido ai danni di seconde case chiuse per la bassa stagione e di alcuni alberghi, chiusi a loro volta, concentrati nell’area tra piazza Aurora e piazza Nember.

I poliziotti del Commissariato hanno pazientemente ricostruito il mosaico unendo tutti i tasselli e rialendo al responsabile.

I furi venivano commessi sempre in orario notturno con un unico modus operandi rivelando così lo stesso autore.
In alcune occasioni gli immobili depredati erano stati anche utilizzati per qualche giorno come ricoveri e bivacchi.

La refurtiva era sempre la stessa, venivano sottratti televisori, piccoli elettrodomestici, biciclette e bottiglie di alcolici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button