Home -> Venezia -> Jesolo/Automobilista approssimativo si guadagna multe per 6 mila euro e il fermo dell’auto (della fidanzata)
Senza patente, usava una fotocopia di quella del paese d'origine

Jesolo/Automobilista approssimativo si guadagna multe per 6 mila euro e il fermo dell’auto (della fidanzata)

Nell’ambito dei consueti controlli stradali, ieri pomeriggio gli agenti della Polizia Locale jesolana hanno fermato un’utilitaria segnalata dal sistema “targasystem” perchè sprovvisto di copertura assicurativa.
L’automobilista alla guida, originario del Marocco e residente nel bellunese, cercava di cavarsela con una patente fotocopiata e mal plastificata, mentre i documenti assicurativi risultavano scaduti ad inizio novembre.

Come il conducente stesso ha raccontato agli agenti, non possedeva una patente italiana perché gliel’avevano revocata nel 2000 e, non potendo conseguirne una nuova, aveva fotocopiato e plastificato la patente ottenuta a suo tempo in Marocco.
Prassi comoda, ma illegale, ovviamente, per cui gli agenti hanno verbalizzato una multa per guida con patente revocata che prevede sanzione amministrativa di almeno 5.100 euro circa e sottoposto a fermo amministrativo il veicolo, tra l’altro non suo ma di proprietà della compagna.

Altri 868 euro di multa se li è poi guadagnati per l’assicurazione scaduta, insieme ad una denuncia per uso di atto falso.
L’uomo non è stato in grado di esibire nemmeno un documento personale di riconoscimento né di dimostrare la regolarità del suo soggiorno in Italia.
Per questo è stato accompagnato al commissariato di pubblica sicurezza di Jesolo per il fotosegnalamento.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*