Home -> Venezia -> Jesolo/Al via asfaltature per Via Gorizia e Piazza Brescia

Jesolo/Al via asfaltature per Via Gorizia e Piazza Brescia

Il Comune di Jesolo ha individuato due nuovi interventi di asfaltature su via Gorizia e piazza Brescia che saranno realizzate con un investimento di 40 mila euro.
In corso anche la progettazione della rampa di accesso al blocco E del cimitero e dell’impianto fotovoltaico.

Partiranno lunedì 2 marzo i nuovi cantieri per l’asfaltatura di via Gorizia, nel tratto tra le vie Monti e Buonarroti e, una volta completato questo primo intervento, sarà effettuata la sistemazione del manto stradale di piazza Brescia.

L’installazione dei cantiere richiederanno l’istituzione del senso di marcia alternato e, in piazza Brescia del divieto di sosta.
Le opere si aggiungono a quelle già realizzate nei mesi scorsi e saranno finanziate per un importo di circa 40mila euro.

A questi lavori si aggiungono quelli seguiti da Jesolo Patrimonio che sta completando la progettazione di una rampa di accesso a servizio dei loculi interrati del cimitero comunale e la realizzazione di un impianto fotovoltaico sul tetto dei blocchi H e I per un valore di 60mila euro.

Questi interventi rientrano nel piano di abbattimento delle barriere architettoniche per rendere più facile l’accesso e gli spostamenti all’interno dell’area cimiteriale, in parte già realizzato con i nuovi camminamenti in lastricato e di contenimento dei consumi energetici.

L’impianto fotovoltaico, con una potenza di 20kw permetterà di soddisfare il fabbisogno energetico con produzione di energia da fonte rinnovabile.

“Queste ultime asfaltature che abbiamo potuto realizzare grazie ad una maggiore economica ottenuta in fase di appalto del programma complessivo ci consente di aggiungere un altro tassello nella sistemazione delle strade cittadine – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici della città di Jesolo, Roberto Rugolotto -. Stiamo predisponendo ora il bando per il nuovo piano di asfaltature con l’obiettivo di rendere sete più sicura la circolazione di cittadini e ospiti.

Ci stiamo impegnando anche nell’adeguamento del cimitero, con la nuova rampa di accesso al blocco E per venire incontro soprattutto agli anziani e alle persone con handicap perché gli spazi siano fruibili senza difficolta. Continuiamo a implementare la sostenibile energetica del patrimonio immobiliare cittadino con le fonti rinnovabili”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*