Venezia

Jesolo/Al via 2 nuovi cantieri per piste ciclabili

Due nuove piste ciclabili per migliorare i collegamenti sul territorio jesolano, aumentare la sicurezza della circolazione e promuovere il cicloturismo.
Sono i percorsi lungo via Danimarca e tra Ca’ Pirami e Passarella di Sotto. In totale 1 milione e 200 mila euro di investimenti, da parte del Comune di Jesolo e della società Veritas Spa.
Il primo cantiere ad aver aperto è alle porte del Lido di Jesolo lungo via Danimarca dove da qualche settimana gli operai sono al lavoro per realizzare il tracciato di circa mezzo chilometro tra le vie Corer e Papa Luciani per circa 400 mila euro.
La pista si svilupperà su sede propria con una larghezza di 2,5 metri, delimitata dalla carreggiata stradale da una aiuola verde.

Dall’intersezione con via Corer il percorso costeggerà il piano campagna e, con una passerella oltrepasserà il canale Delle Dune per arrivare in corrispondenza della rotatoria su via Papa Luciani.
È prevista inoltre la predisposizione per nuovi impianti di illuminazione.
Da gennaio 2021 apriranno anche i cantieri della ciclabile che unirà le frazioni di Ca’ Pirami e Passarella.
Si tratta del secondo stralcio delle opere previste come compensazione per l’ampliamento del lotto ovest della discarica Jesolo, nella località di Piave Nuovo.

Il primo stralcio, tra Jesolo paese e Ca’ Pirami è stato infatti ultimato negli scorsi anni.
I lavori, per un importo di circa 800 mila euro, porteranno alla costruzione di una pista ciclopedonale lunga due chilometri, sviluppata sul lato destro di via Tram in direzione di Passarella di Sotto.
Realizzata su sede propria avrà una larghezza massima di 2,5 metri e si sovrapporrà all’attuale canale consortile che sarà tombato e riscavato sul lato campagna.

Sanno inoltre spostate e modificate tutte le opere idrauliche presenti nell’area e delimitato il tracciato dalla carreggiata stradale con un’aiuola verde dove saranno messi in posa i cavi per l’illuminazione pubblica.
“Con l’apertura del cantiere di via Danimarca e il prossimo avvio dei lavori della ciclabile tra Ca’ Pirami e Passarella ci prepariamo a consegnare alla città nuovi percorsi per la fruizione del territorio per l’estate 2021. Queste opere, dal valore complessivo di 1 milione e 200 mila euro permetteranno di mettere in sicurezza gli spostamenti dei cittadini e degli ospiti, ampliando, soprattutto sull’entroterra, le opportunità del cicloturismo, commenta l’assessore ai lavori pubblici, Roberto Rugolotto.

Per i residenti sarà più facile spostarsi sulle due ruote, dall’abitato di via Corer verso piazza Milano e, ugualmente, da Passarella verso il centro storico. Ai turisti sarà data invece la possibilità di conoscere gli ambienti affascianti e tranquilli della campagna jesolana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button