Venezia

Jesolo/7giorni di stop al bar del pestaggio del tunisino

Il Questore ha deciso: chiusura per sette giorni i carabinieri hanno già notificato il provvedimento oggi pomeriggio, per il Bar Comoda, il locale nei pressi di Piazza Milano dove qualche giorno fa tre italiani hanno prestato a sangue un 38enne tunisino.

Una reazione, si ricorderà, conseguenza dell’atteggiamento aggressivo dell’africano che, secondo i presenti, aveva scagliato una bottiglia contro gli avventori esterni del bar e forse, non è ancora confermato, aveva con sé anche un teaser.

Vicenda questa, per la quale i carabinieri hanno già individuato gli aggressori, ottenendo da loro conferma dell’accaduto.

Tornando alla chiusura del bar, il Questore ha precisato che lo stesso non deve considerarsi “punito”, dato che il provvedimento prescinde da eventuali responsabilità dirette, ma l’autorità ha inteso mandare un segnale chiaro contro una situazione generale non più tollerabile.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button