Venezia

Jesolo/22 mila visitatori per il Presepe di ghiaccio

Dato il buon successo di pubblico registrato dalle sculture dell’Accademia Italiana Ghiaccio Artistico, l’amministrazione ha deciso di prorogare la durata dell’esposizione fino a domenica 30 gennaio

Il Presepe di ghiaccio non si ferma. 

Domenica la natività realizzata dai maestri dell’Accademia Italiana Ghiaccio Artistico ha tagliato il traguardo delle 22.000 presenze

Un grande successo che ha spinto l’amministrazione a prorogare l’esposizione per i prossimi tre fine settimana, fino alla conclusione del mese. Il presepe, quindi, animerà piazza I Maggio fino al 30 gennaio 2022.


Il Presepe di ghiaccio di Jesolo, il più grande d’Italia, è stato inaugurato lo scorso 4 dicembre

L’esposizione si compone di oltre 15 statue a grandezza naturale che rappresentano la natività, con i magi e i pastori, e sono conservate all’interno di una teca refrigerata di 65 metri quadrati, con un fronte lineare di 14 metri, mantenuta a una temperatura costante interna di 12 gradi sotto zero. 

A realizzare le sculture è stato il team di scultori dell’Accademia Italiana Ghiaccio Artistico guidato da Francesco Falasconi, maestro intagliatore che ha al suo attivo numerosi riconoscimenti e che ha formato la squadra di artigiani. 

Il team, di cui fanno parte anche Francesco Carrer e Matteo Renato, si è esibito in questi giorni di fronte al pubblico creando dal vivo nuove sculture.


Grande il successo riscosso dall’iniziativa, alla sua prima edizione: domenica 2 gennaio il contatore ha segnato 22.000 presenze

Una manifestazione di interesse da parte del pubblico che ha spinto l’amministrazione a prolungare la permanenza del Presepe in centro storico. L’iniziativa, così, non si concluderà domenica 9 gennaio come inizialmente programmato ma proseguirà nei tre fine settimana successivi. 

Sabato 15 e domenica 16, sabato 22 e domenica 23, infine sabato 29 e domenica 30 gennaio 2022 l’esposizione sarà aperta dalle 10.00 alle 19.30.


“Il Presepe di ghiaccio è una delle grandi novità che abbiamo introdotto quest’anno per ampliare l’offerta di attrazioni e coinvolgere il grande pubblico, animando così la città anche nel periodo invernale – dichiara il sindaco della Città di Jesolo, Valerio Zoggia –. Sapevamo che sarebbe stato un successo ma forse siamo andati anche oltre le aspettative, creando un clima di festa e serenità, in piena sicurezza, in grado di far dimenticare le rinunce e le difficoltà che abbiamo finora dovuto affrontare e che speriamo di lasciarci definitivamente alle spalle molto presto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button