Home -> Venezia -> Incidente MSC Opera – Olivetti (Confindustria Venezia ): urgente l’apertura del Vittorio Emanuele

Incidente MSC Opera – Olivetti (Confindustria Venezia ): urgente l’apertura del Vittorio Emanuele

A poche ore dall’incidente della nave da crociera Msc “Opera”, avvenuto questa mattina a Venezia nel canale della Giudecca, il Consigliere Delegato alle Infrastrutture di Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo Filippo Olivetti dichiara: “L’emergenza è stata gestita perfettamente dal comando delle due navi, dalla Capitaneria di Porto, dai rimorchiatori, dagli ormeggiatori e dai servizi tecnico-nautici del Porto”.
“Quanto è accaduto – aggiunge Olivetti – ci obbliga a tornare a riflettere sul tema del transito delle grandi navi. Le soluzioni proposte dal Comune di Venezia e dalla Regione del Veneto attendono ancora una risposta da parte del Ministero delle Infrastrutture. La crocieristica – prosegue Olivetti – è un’attività imprescindibile per il turismo veneziano e per il tessuto economico del territorio. Per questo, confidiamo che quanto prima venga dato il via libera al progetto di trasferimento delle grandi navi a Marghera e all’approfondimento del canale Vittorio Emanuele. In questo modo, le imbarcazioni oltre una certa stazza entreranno dalla bocca di Malamocco, evitando di transitare per il percorso attuale”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*