Prendi nota

In un webinar tutte le opportunità turistiche per l’Opitergino Mottense

I Comuni dell’Opitergino Mottense per la prima volta insieme per progettare lo sviluppo turistico sul territorio. Il convegno dell’11 novembre vuole essere un punto di partenza per un confronto proattivo che possa poi tradursi in azioni concrete di valorizzazione turistica del territorio locale.
I principali temi individuati sono: il turismo culturale, declinato nel prodotto archeologico, religioso e delle ville venete, il turismo enogastronomico e il cicloturismo.

Importante sarà capire come l’Opitergino Mottense possa mettersi in relazione con il resto del territorio trevigiano e come si possano creare delle connessioni con la vicina costa veneta.
L’evento è inserito in una progettualità più ampia di sviluppo turistico che ha visto negli ultimi mesi l’IPA Opitergino Mottense impegnata in una serie di incontri di formazione, sia sul fronte di un coaching interno sia su quello di formazione dei propri operatori di territorio.

È stato infatti promosso, con la collaborazione della Regione Veneto, un percorso di accoglienza e informazione diffusa, attraverso un ciclo di 4 incontri svolto nel mese di ottobre e rivolto agli esercizi di pubblico servizio che, avendo partecipato all’iniziativa, si qualificheranno come infopoint. L’obiettivo del progetto è infatti quello di creare dei piccoli ambasciatori di territorio, che possano veicolare il valore fondante dell’accoglienza dell’area stessa.

Webinar in programma mercoledì 11 NOVEMBRE DALLE ORE 9.00
SU PIATTAFORMA ZOOM: https://us02web.zoom.us/j/89503825629

A portare i saluti di apertura: Maria Scardellato, Presidente IPA Opitergino Mottense, Alessandro Martini, Direttore OGD Città d’arte e ville venete del territorio trevigiano e Federico Caner, Assessore al Turismo Regione del Veneto.
A seguire, le tre sessioni del convegno che ospiteranno relatori ed esperti dei vari temi. Il dettaglio del programma:

Turismo culturale H 9:30
Jacopo Bonetto, Dir. Dipartimento Beni Culturali, Università degli Studi di Padova
Nuovi strumenti digitali e turismo culturale:
esperienze per le aree archeologiche
Alberto Passi, Membro Consiglio Scientifico dell’Associazione per le Ville Venete e Proprietario
di Villa Tiepolo Passi di Carbonera (TV)
Ville Venete, un patrimonio da tutelare e valorizzare
Marco Zabotti, Dir. scientifico e Vicepresidente
Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le Vie dei Santi”
Realtà e potenzialità del turismo religioso
Alessandro Martini, Dir. OGD Città d’arte
e ville venete del territorio trevigiano
Quali opportunità di turismo culturale
per l’Opitergino Mottense?

Turismo enogastronomico H 10:30
Nicola Comazzetto, Network Manager
Visit Prosecco Hills
Best practice di club di prodotto enogastronomico
Alessandro Breda, Chef Ristorante Gellius di Oderzo (TV)
1 stella Michelin, eco di territorio
Giorgio Salvan, Pres. Veneto
Movimento Turismo del Vino
Cultura enologica, identità di territorio
Alessandro Martini, Dir. OGD Città d’arte e ville venete
del territorio trevigiano
Quali opportunità di turismo enogastronomico
per l’Opitergino Mottense?

Cicloturismo e ambiente naturale H 11:30
Diego Gallo, Etifor srl, spin-off
dell’Università degli Studi di Padova
Le potenzialità del cicloturismo
per le aziende e il territorio
Giulia Casagrande, Pres. Cycling in the Venice Garden
Best practice di club di prodotto cicloturistico
Luca Molfetta, Resp. Marketing Fantic Rent
Trend di mercato e network virtuosi
Alessandro Martini, Dir. OGD Città d’arte e ville venete
del territorio trevigiano
Quali opportunità di cicloturismo
per l’Opitergino Mottense?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button