Venezia

In secca con la barca, passa la notte in laguna

Venezia – Disavventura notturna, la notte scorsa, per una persona rimasta in secca con una piccola imbarcazione, tra i canali Fusina e San Leonardo.

E’ stato lo stesso barcaiolo a chiedere aiuto ai Vigili del Fuoco, ma la batteria del cellulare l’ha abbandonato prima che potesse dare l’esatta posizione in cui si trovava.

I vigili del fuoco hanno dunque iniziato le ricerche perlustrando le varie zone dei canali e riuscendo ad individuare il malcapitato intorno alle 4 del mattino.

I pompieri lo hanno raggiunto con un piccolo gommone, trovandolo alquanto infreddolito, tanto che è stato poi preso in cura dal personale del Suem.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button