Pordenone

In pensione il Vice Ispettore Elio Morassut/Nel luglio del ’90 ingaggiò una sparatoria con 2 banditi che ferirono una guardia girata e li arrestò

Il Questore della Provincia di Pordenone Luca Carocci ha salutato e ringraziato per la sua preziosa collaborazione il Vice Ispettore della Polizia di Stato Elio Morassaut che lo scorso 31 gennaio ha terminato, dopo 42 anni, il servizio nella Polizia di Stato.

Arruolatosi nel 1980, dopo aver frequentato il 71° Corso Allievi Guardie di Pubblica Sicurezza presso la Scuola della Polizia di Stato di Vicenza, veniva assegnato nel 1982 alla Questura di Pordenone dove ha sempre prestato servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale “Squadra Volante”.

Il 1° luglio 1990 è stato promosso per merito straordinario alla qualifica di Assistente con questa motivazione: “Componente smontante di volante, spontaneamente partecipava all’ispezione dei locali di una fabbrica dove erano stati visti introdursi due sospetti.
Entrato nell’edificio con la guardia giurata intercettava i malviventi che esplodevano due colpi di pistola che attingevano mortalmente la guardia giurata; ingaggiava quindi un violento conflitto a fuoco con i pregiudicati riuscendo ad arrestarli. Alto esempio di professionalità e sprezzo del pericolo”.

Nell’ anno 2011 gli veniva conferito l’“attestato di pubblica benemerenza a testimonianza dell’opera e dell’impegno prestati nello svolgimento di attività connesse ad eventi della protezione civile” rilasciato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Nel 1995 ha acquisto il grado di vice Sovrintendente e nel 2019 quello di Vice Ispettore.
Al Vice Ispettore della Polizia di Stato Elio Morassut vanno anche i saluti ed i ringraziamenti di tutto il personale della Questura di Pordenone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button