Home -> Treviso -> In meno di un mese, arrestato nuovamente il 50enne accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate, sequestro di persona e rapina

In meno di un mese, arrestato nuovamente il 50enne accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate, sequestro di persona e rapina

Gli Agenti della Polizia Stradale di Treviso hanno dato esecuzione alla misura di custodia in carcere disposta dal Tribunale di Treviso nei confronti del cittadino italo-brasiliano F. C. H., già arrestato nella nottata tra il 9 e 10 per maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate, sequestro di persona e rapina nei confronti della compagna convivente.
Quella notte gli agenti della Stradale erano intervenuti a Maserada sul Piave nei pressi di una tenuta agricola, a seguito di una segnalazione da parte del SUEM relativa ad un incidente stradale con feriti.
Gli accertamenti hanno portato ad accertare l’abuso di alcool da parte del soggetto e lo stesso aveva rinchiuso in un appartamento del complesso agricolo una donna brasiliana di quarant’anni con la figlia 14enne.
Una volta liberate le vittime e ricostruito quanto accaduto, gli investigatori hanno proceduto all’arresto.
Dopo la scarcerazione dell’ex convivente destinatario di una misura cautelare di allontanamento dalla casa famigliare con divieto di avvicinamento e contatti, questi non ha osservato i divieti a lui imposti.
Alla luce delle nuove minacce nei confronti della ex compagna, tali da far temere per la sicurezza della donna e della figlia, l’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Treviso ha così emesso una misura cautelare e trasferito il soggetto alla casa circondariale di Treviso S. Bona.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*