Veneto

In bar – pub e una tabaccheria/Individuati 6 lavoratori in nero. Multe ai gestori per quasi 70 mila euro

I militari del Comando Provinciale di Vicenza, nel corso degli ordinari controlli sul rispetto delle norme di tutela di lavoro e di legislazione sociale, hanno individuato 6 lavoratori impiegati “in nero”, irrogando sanzioni amministrative per circa 70 mila euro.

Controlli eseguiti dai finanzieri della Tenenza di Thiene nei confronti di esercizi aperti al pubblico.
Tra essi: un bar sito a Thiene dove è stata rilevata la presenza di due lavoratori “in nero”; un “bar a Zugliano con una lavoratrice non assunta e un bar attiguo ad un distributore di carburante a Breganze, anche qui con una lavoratrice in nero.

Una dipendente non assunta anche in una tabaccheria a Sandrigo e in un “pub/birreria.
In tre dei casi la presenza di personale irregolare era in misura superiore al 10% di quello presente, e dunque è stata proposta e ottenuta, da parte dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Vicenza, la sospensione dell’attività.

I successivi accertamenti hanno accertato che gli stipendi venivano pagati in contanti: in totale 41 mensilità riconosciute senza l’utilizzo di metodi tracciabili.
Le irregolarità accertate hanno regalato ai legali rappresentanti delle imprese controllate sanzioni amministrative pecuniarie dell’importo complessivo di 69.800 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button