Treviso

In azione il terzetto a cui piace lo champagne. Fermati al centro commerciale dai Carabinieri

I Carabinieri del Radiomobile di Castelfranco sono intervenuti ieri pomeriggio presso il Centro Commerciale situato in via dei Carpani pe runa segnalazione di furto in atto.

Tre soggetti in atteggiamento sospetto erano stati infatti fermati dagli addetti alla vigilanza dell’esercizio.
I militari dell’Arma giunti tempestivamente sul posto hanno verificato che dentro lo zainetto di uno dei tre, c’erano ben 8 bottiglie di champagne di pregio, nella tasca dei pantaloni di un altro soggetto una pinza tronchese e nella borsa della donna del trio un paio di scarpe sportive nuove, senza scontrino.

Anche nell’autovettura usata dal gruppetto, parcheggiata nelle vicinanze, sono state trovate svariate confezioni di coltelli e occhiali da sole di indubbia provenienza.

Il sistema si videosorveglianza, subito consultato, ma messo in mostra l’attività furtiva messa in atto dal trio, ma anche un’azione fotocopia avvenuta giorni prima.
Secondo precisi “ruoli”: la donna nell’atto di “scegliere” le bottiglie da asportare e passarle al convivente che provvedeva a rimuovere il dispositivo antitaccheggio apposto sul collo delle stesse, ed infine il terzo componente incaricato di trasportare lo zaino contenente le bottiglie asportate.
Il valore complessivo della refurtiva ammonta a circa 800 Euro.

I tre fermati, accompagnati in caserma e tratti in arresto per furto aggravato in concorso, sono stati identificati in una 33enne originaria del veneziano, nel suo convivente 38enne e nel loro complice 50enne, tutti provenienti dalla zona di Este, nel padovano.

Anche se la donna del trio ha riferito in prima battuta ai Carabinieri che lo champagne era per fare un “bagno” estivo, il sospetto degli inquirenti è che i tre volessero invece rivendere le pregiate bottiglie a terzi.
All’esito dell’udienza per direttissima tenutasi stamattina, il Tribunale di Treviso ha convalidato gli arresti con obbligo di dimora nel comune di provenienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button