Venezia

In aumento i casi di coronavirus nel Veneto Orientale

Negli ultimi tre giorni si registra un ulteriore aumento dei casi di contagio da Covid-19 nell’ambito territoriale dell’Ulss4.
Rispetto martedì scorso, quando il numero complessivo raggiungeva i 17 contagi accertati, nella mattinata odierna le persone risultate positive al tampone hanno raggiunto quota 33.
Questa la mappatura dei contagiati: 15 a San Donà di Piave, 5 a Jesolo, 1 a Cavallino Treporti, 3 a San Stino di Livenza, 5 a Portogruaro, 3 a Gruaro, 1 a San Michele al Tagliamento.

Le persone che si sono sottoposte al tampone negli ultimi tre giorni, e sono risultate positive al test, sono tutte sintomatiche.
Parte di queste persone sono state ricoverate all’ospedale di Jesolo e in altri ospedali del Veneto, i contagiati con sintomatologia “lieve” sono stati invece posti in isolamento fiduciario domiciliare e saranno monitorati quotidianamente, per due volte al giorno, dagli operatori del Servizio Igiene Pubblica. Il personale del dipartimento di prevenzione ha contestualmente avviato le indagini per risalire ai soggetti che sono stati a stretto contatto con i contagiati, i quali verranno contattati e posti in isolamento fiduciario domiciliare per 14 giorni.

A quatto giorni dall’apertura sono a pieno regime anche le due nuove aree predisposte all’ospedale di Jesolo per accogliere pazienti contagiati da Covid-19.
Attualmente le persone ricoverate nel presidio ospedaliero fronte mare sono 14, di cui 9 nell’area di degenza allestita al primo piano e 5 nell’area di terapia sub-intensiva allestita al piano terra.
I pazienti hanno un’età compresa tra 60 e 70 anni e sono residenti in questo territorio.
L’Azienda sanitaria raccomanda alla popolazione di evitare ogni spostamento dal domicilio se non per motivi di lavoro o di necessità, cercando di mantenere la distanza di sicurezza di un metro, raccomanda inoltre di rispettare le più comuni norme igieniche ad iniziare dal frequente lavaggio delle mani.
Per informazioni sono sempre attivi i numeri di telefono dedicati al coronavirus: il numero verde dell’Ulss4, 800497040, attivo tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 16.00; il numero verde della Regione Veneto, 800462340; il numero di telefono nazionale di pubblica utilità 1500.
Anche le pagine Facebook e Twitter dell’Ulss4 sono costantemente aggiornate con contenuti informativi e utilità relativi al coronavirus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button