Home -> Veneto -> Il nubifragio di ieri a Verona, aggiornamento interventi, alle 11,30 il punto in Municipio con Zaia

Il nubifragio di ieri a Verona, aggiornamento interventi, alle 11,30 il punto in Municipio con Zaia

Proseguono gli interventi dei vigili del fuoco per i danni causati dal forte nubifragio che nel pomeriggio di domenica ha interessato parte del Veneto e in particolar modo la città di Verona e la sua provincia. Danni per il forte nubifragio anche nelle province di Vicenza e Padova.
Oltre 400 le richieste di soccorso pervenute presso le tre sale operative.

Verona: eseguiti dal pomeriggio, 174 interventi di soccorso per allagamenti, rimozione elementi piante, rami ed elementi pericolanti, si contano più di 500 alberi abbattuti.

In certi punti del centro storico di Verona, l’acqua ha raggiunto il livello di oltre un metro e mezzo.

Rimangono da evadere 65 interventi. Il dispositivo di soccorso del comando è stato rinforzato con personale proveniente dai comandi limitrofi non interessati dal maltempo.
Comuni principalmente interessati: Verona, San Pietro in Cariano, Castelnuovo del Garda, Lazise, Pescantina, Bussolengo, Sant’Ambrogio di Valpolicella.

Vicenza: dalle 18:10 di domenica sono state evase 110 richieste di soccorso per i danni del forte nubifragio. Sono in corso di svolgimento 4 interventi per il maltempo.
Comuni principalmente. Comuni principalmente interessati: Vicenza, Montecchio Maggiore, San Vito di Leguzzano, Bolzano Vicentino, Caldogno, Torri di Quartesolo, Quinto Vicentino, Altavilla Vicentina, Pojana Maggiore, Orgiano, Piovene Rocchette,Thiene, Marano Vicentino, Caldogno, Monticello Conte Otto, Dueville, Orgiano.

Padova: dalle 19:10 di domenica sono state evase 105 richieste di soccorso per il maltempo pervenute presso la sala operativa del 115: nessun intervento in coda.
Comuni principalmente interessati: Pernumia, Villafranca Padovana, San Pietro in Gu, Carmignano del Brenta, Fontaniva, Monselice, San Giorgio delle Pertiche, Limena, Gazzo, Saletto Euganeo, Rubano.

Il Presidente della Regione del Veneto si è recato a Verona, accompagnato dai tecnici della Protezione Civile, per constatare personalmente la situazione dei danni causati dal fortunale.

Successivamente, alle ore 11.30 in Municipio, terrà un punto stampa in cui sarà dato un primo quadro della situazione.

Il previsto appuntamento di oggi alle ore 12.30 alla Protezione Civile a Marghera per fare il punto sulla situazione del Covid-19 è quindi annullato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*