Treviso

Il “Giovanni XXIII” tra le migliori strutture sanitarie europee in tema di prevenzione contro il Covid

La Casa di Cura – Presidio Ospedaliero “Giovanni XXIII” di Monastier di Treviso tra i finalisti alla selezione del 1° European Private Hospital Awards (EPHA) per la categoria Best Prevention Initiative Hospital, dove ha concorso come Covid-free Italian Hospital, presentando un lavoro del Direttore Sanitario Vicario e Covid Manager, il Dr. Marco Bassanello.

Il prestigioso riconoscimento, mira a premiare le strutture sanitarie private europee più performanti in sette categorie: “Best prevention initiative”, “Best patient-focused initiative”, “Greenest hospital in Europe”, “Model of clinical innovation”, “Most advanced hospital in Value-based Healthcare”, “Workplace excellence” e “News coverage of the year”, categoria che riconosce l’importanza dell’alfabetizzazione sanitaria e della corretta trasmissione delle informazioni.

Una giuria internazionale indipendente supervisionerà il processo di valutazione.

In Europa, gli ospedali privati (esclusi quelli dell’area sociale) rappresentano il 22% del totale del settore ospedaliero.
Rappresentando il 90% di tutti gli ospedali privati nazionali, l’APHP (Associazione Portoghese degli Ospedali Privati) che nel 2021 ha festeggiato i 50 anni di attività, sostiene la creazione di un sistema sanitario che abbracci le caratteristiche di pluralità di erogazione, competitività, efficienza e libertà di scelta delle strutture sanitarie.

I vincitori saranno annunciati il 23 giugno, a Lisbona, al Pateo da Galé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button