Home -> Pordenone -> Il Comune di Pordenone investe in sicurezza

Il Comune di Pordenone investe in sicurezza

Ammonta a 368.396.84 euro il finanziamento stanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia per interventi in materia di politiche di sicurezza a favore del Comune di Pordenone e del Comune di Cordenons che svolgono in forma associata le funzioni di Polizia locale.
Mettendo a frutto tali risorse risorse la Polizia locale dei due comuni potrà potenziare e migliorare ultriormente la propria presenza sul territorio.
Con un finanziamento assegnato € 168.438,12 servirà per la nuova sede della Polizia locale che prevede: nuova armeria; lavori di adeguamento con la previsione anche di locali per la detenzione; nuova centrale operativa completa di maxischermi e arredi ed eventuali locali schermati; sistema di allarme; sistema di controllo dell’area perimetrale dell’edificio mediante telecamere; spogliatoi per il personale; eventuale sostituzione e adeguamento di infissi; eventuale implementazione tecnologica della Centrale Operativa anche mediante l’installazione di nuovi software.
€ 35.197,42 andranno per le dotazioni tecnico-strumentali.
In pratica il Comune di Pordenone ha deciso di dotarsi di “contenitori box”, da posizionare nelle vie individuate come maggiormente a rischio, per il controllo della velocità mediante Autovelox.
La maggior parte della spesa per i box verrà sostenuta dal Comune di Pordenone mentre per quella dell’Autovelox è previsto l’utilizzo dei contributi regionali.
La tipologia di Autovelox individuata, di ultima generazione, beneficia di nuove tecnologie che garantiscono migliori performance agli operatori.
Inoltre, fornitura di Pretest, etilometri precursori e narcotest.
Al fine di agevolare gli spostamenti urbani degli operatori di Polizia locale previsto un finanziamento di € 28.000,00 per l’acquisto di n. 4 scooter.
Potenziamento collegamenti telefonici, telematici, servizi informatici e apparati radio: Con l’avvio della convenzione per lo svolgimento associato delle funzioni di Polizia Locale dei Comuni di Pordenone e Cordenons, è prevista la sostituzione delle antenne esistenti del “ponte – radio” di Cordenons situate nella cella campanaria della Chiesa di S. Maria Maggiore.
Intervento oggi necessario in previsione dell’indispensabile collegamento radio con la centrale operativa della Polizia locale di Pordenone.
Oltre agli interventi di adeguamento e collegamento col sistema di comunicazione radio di Cordenons, la Polizia locale di Pordenone deve completare l’adeguamento della rete di comunicazione con: il passaggio definitivo dal sistema analogico a quello digitale; l’installazione dei nuovi ponti radio; l’acquisto di nuove dotazioni ricetrasmittenti; il completamento del nuovo impianto e la riprogrammazione da analogico a digitale di tutto il nuovo sistema di comunicazione radio.
Con un altro finanziamento di € 79.361,30, verrà eseguita la manutenzione ordinaria degli impianti di videosorveglianza e di lettura targhe con acquisto e aggiornamento software di gestione della videosorveglianza.
Soddisfazione dei due assessori comunali alla sicurezza Emanuele Loperfido (Pordenone) e Lucia Buna (Cordenons).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*