Home -> Venezia -> Il 23enne fermato a Mestre con 4 Pc: erano stati rubati ad una scuola
foto archivio

Il 23enne fermato a Mestre con 4 Pc: erano stati rubati ad una scuola

La settimana scorsa, un 23enne è stato fermato per un controllo dagli agenti della Polizia Ferroviaria alla stazione di Venezia-Mestre, trovato in possesso di 4 computer portatili di cui non era stato in grado di fornire alcuna plausibile spiegazione.
Le apparecchiature informatiche erano state poste sotto sequestro e il 23enne era stato denunciato per ricettazione.

Ieri, grazie all’attività investigativa, gli operatori della Polfer di Mestre hanno restituito i computer al legittimo proprietario: un Istituto Scolastico di Spinea, da dove erano stati rubati.
La Dirigente Scolastica ne aveva denunciato il furto, avvenuto qualche giorno prima ad opera di ignoti, che, introdottisi nell’ufficio della presidenza, avevano forzato l’armadio, asportando i quattro computer custoditi.

Caso vuole che la stessa scuola sia ben nota al personale della Polizia Ferroviaria del Veneto perchè in passato ha spesso ospitato incontri con gli studenti nell’ambito del progetto “Train…to be cool”, promosso proprio dal Servizio Polizia Ferroviaria in collaborazione con il MIUR e l’Università Degli Studi La Sapienza di Roma, per sensibilizzare i giovani in merito ai comportamenti corretti ed improntati alla legalità in ambito ferroviario.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*