Venezia

Ieri giornalai aperti per La notte delle Edicole

Si è svolta ieri, mercoledì 29 gennaio, “La notte delle edicole”, iniziativa coordinata dal direttivo Si.Na.Gi. (Sindacato nazionale giornalai) di Venezia, per ricordare, spiegano gli organizzatori “il ruolo che riveste l’edicola nell’ambito sociale, culturale e democratico del nostro Paese”.

La manifestazione, promossa dal direttivo nazionale Si.Na.Gi., ha visto, anche in centro storico, il prolungamento dell’orario di apertura di una edicola fino alle ore 23.00.

In particolare, come sede per aderire all’iniziativa è stata scelta l’edicola delle Guglie a Cannaregio, una delle più colpite dall’acqua alta del 12 novembre scorso, insieme a quelle di San Zaccaria e delle Zattere, quest’ultima trascinata dalla violenza dell’acqua nel Canale della Giudecca.

Ieri sera era presente il suo titolare, Walter Mutti, che non ha mancato di ringraziare l’Amministrazione comunale per il sostegno dopo la drammatica notte del 12 novembre scorso.

La “Notte delle edicole” è stata voluta anche per sensibilizzare i soggetti interessati al rinnovo dell’accordo nazionale di settore e ha visto una serie di incontri nei quali si è dibattuto delle problematiche locali e nazionali degli edicolanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button