Home -> Pordenone -> I temporali di calore quest’oggi si sono trasferiti dalla montagna a parte della pianura tra Veneto e Fvg

I temporali di calore quest’oggi si sono trasferiti dalla montagna a parte della pianura tra Veneto e Fvg

I temporali di calore quest’oggi hanno raggiunto anche la pianura friulana e marginalmente anche il Veneto Orientale.

Attorno alle 16 le prime celle temporalesche si sono formate sulle Dolomiti e in misura maggiore sull’alta Carnia.

celle temporalesche in azione

Il loro movimento è stato molto veloce. Qualche tuono e poco pioggia sul fronte dolomitico e poi lo spostamento verso la pianura.

Valicata la fascia pedemontana dove hanno scaricato 35 mm a Belluno e zona Lago di Santa Croce, le celle si sono portate sulla pianura pordenonese e udinese.

Nella zona tra Sacile e Maniago il temporale ha scaricato tutta la sua energia sotto forma di un downburst con quantitativi tra i 40 e i 50 mm di pioggia accompagnata da forti raffiche di vento.


Danni fortunatamente limitati con qualche ramo e albero abbattuto.

A Maniago la gran quantità d’acqua scaricata ha allagato strade e scantinati che hanno richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco.

Le celle temporalesche hanno interessato marginalmente alche il Veneto Orientale con piogge intense in comune di Gaiarine (22,4 mm) che confina con Sacile.
Pioggia anche nel Portogruarese.

Tutta la pianura friulana e il Veneto Orientale ha beneficiato del passaggio temporalesco con un deciso calo delle temperature. Nella cartina qui sotto riportata si può notare come le temperature nelle località del Veneto Orientale si siano abbassate di 5/6 gradi rispetto alla zona di Padova e Vicenza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*