Veneto

I sindaci incontreranno Bottacin per discutere della messa in sicurezza del medio e basso corso del Piave

L’Assessore Regionale all’Ambiente e alla Protezione Civile ing. Giampaolo Bottacin è stato delegato dal Presidente della Regione Luca Zaia a incontrare i Sindaci dei Comuni rivieraschi del medio e basso corso del fiume Piave (Breda di Piave, Cimadolmo, Eraclea, Fossalta di Piave, Jesolo, Musile di Piave, Noventa di Piave, Ponte di Piave, Salgareda, San Biagio di Callalta, Spresiano e Zenson di Piave).
L’incontro è stato chiesto nei giorni scorsi dal Sindaco Andrea Cereser a nome dei colleghi e intende fare il punto sull’avvio della progettazione degli interventi di realizzazione delle casse di espansione presso il tratto collinare del fiume.


“La nostra volontà – spiega il Sindaco Cereser – è quella di arrivare senza indugio alla realizzazione del bacino di laminazione di cui il governo ha già finanziato la progettazione tenendo di tutti gli aspetti coinvolti, inclusi quelli di valenza ambientale, ma ricordando che priorità deve essere data alla tutela dell’incolumità delle persone che vivono nel tratto di pianura”.
Aggiunge il Sindaco di Ponte di Piave Paola Roma: “Sempre più frequentemente il Piave ci dà dei segnali di ammonimento che non possiamo trascurare. È urgente e necessario, quindi, procedere senza indugio affinché le nostre popolazioni possano essere messe in sicurezza quanto prima”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button