Venezia

I controlli della velocità in laguna/Sotto la lente la potenza dei motori: elevate sanzioni per 12 mila euro

Nuovi controlli contro il fenomeno della velocità nei canali navigabili della Laguna.
Ieri pomeriggio, con l’aiuto di un tecnico specializzato, i controlli si sono concentrati sulla potenza effettiva dei motori, la effettiva corrispondenza con quella dichiarata sui documenti rilasciati dalle case costruttrici.

Controlli che hanno dato i loro frutti: sono state sequestrate 3 centraline di motori risultati potenziati, elevati 3 verbali per guida senza patente, 1 per moto ondoso e 1 per irregolarità tecniche.
Dulcis in fundo: sono stati anche convocati in Questura i genitori di un minorenne destinatario di una contravvenzionare.

In totale sono stati elevati verbali per circa 12.000 euro.

Questa nuova operazione rinetra nella più ampia politica di controllo della navigazione da parte della Questura di Venezia, che anche nella giornata di ieri ha dislocato in laguna 3 acquascooter, 5 Volanti lagunari e un’imbarcazione classe Squalo ormeggiata nei pressi di Piazzale Santa Maria Elisabetta al Lido, utilizzata come cabina di regia.

Alle attività in acqua, insieme agli specialisti della Polizia, ha operato anche un aereo di stanza al X Reparto Volo di Venezia, dotato di videocamera, che ha sorvolato l’area interessata alle operazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button