Treviso

I controlli dei Carabinieri coneglianesi/Alla guida con un tasso alcolico di 2,62. A Santa Lucia multato esercente senza Green Pass

Alle 18.00 di ieri, nel coneglianese è scattato un servizio a largo raggio che ha visto impegnati sino a tarda sera i Carabinieri della Compagnia di Conegliano e le gazzelle del Radiomobile, per un totale di circa una trentina di militari.
Posti di controllo hanno interessato le principali arterie viarie del Comune e dei centri limitrofi, così come le aree più “sensibili”, allo scopo sia di prevenire i reati contro il patrimonio.

In questo contesto, proprio a Conegliano, i militari dell’Arma hanno arrestato I.E., 53enne di origini calabresi, colpito da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Treviso.
L’uomo deve infatti scontare una pena di 9 mesi di reclusione per lesioni personali, minacce e altri reati commessi nella Marca tra il 2007 e il 2010.
L’arrestato è ora alla casa circondariale di Treviso.

Sulla strada “Pontebbana”, nel Comune di San Fior, sono stati invece sorpresi alla guida sotto l’effetto dell’alcool una 40enne coneglianese (2.62 il tasso alcolemico riscontrato) e un 39enne di origini ucraine (1.48 gr./lt. i valori registrati).
Per entrambi è scattata la segnalazione all’Autorità Giudiziaria e il ritiro della patente di guida.

Una decina le altre contravvenzioni al Codice della Strada elevate.
A Santa Lucia di Piave invece, una pattuglia ha trovato e sanzionato il titolare di un esercizio pubblico sprovvisto di “green pass”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button