Prendi nota

I consigli della psicologa/Trasformare la chiusura in apertura

Abbiamo chiesto alla nota psicologa opitergina Dott.ssa Brienza Zanella come impiegare bene il tempo che molti, in questi strani giorni, si trovano ad avere.

Ecco i suoi consigli.

“Questo momento di chiusura tra le pareti domestiche e isolamento dall’esterno può trasformarsi in qualcosa di positivo sul piano mentale.

“Quanto tempo era che non mi prendevo del tempo libero?”, “Che non avevo occasione di pensare a me?” “Che non venivo a patti coi miei pensieri, anche quelli più difficili e reconditi?”

Si, sicuramente è da molto che non ci dedichiamo al nostro interno, distratti come sempre dagli avvenimenti, dal mondo esterno, da mille impegni e attività.

Certamente, immergerci nel proprio sé non è facile, fa paura inizialmente, ma poi è come percorrere un sotterraneo e scoprire che ci sono molte cose nuove, o che non ricordavamo.

Da questo corridoio usciremo e incontreremo la luce, ma da un’altra parte,con una diversa prospettiva.

Allora proviamo a conoscerci meglio per uscire più forti da questa esperienza unica e probabilmente irripetibile.

Come possiamo trascorrere il nostro tempo nel modo migliore?

È importante costruire dei ritmi, delle cadenze, come se avessimo un’attività da svolgere.
Ogni giorno improntiamolo con orari e azioni costanti: colazione, cura di sé, lettura, fare la spesa, preparare il cibo, pranzo, tivu’, attivita fisica, cena…..

Questi precisi momenti cadenzati ci restituiranno una nuova identità che sarà costruita anche a partire dai paletti dell’abitudine, così da impedirci di avere forme di angoscia.

Vi propongo di iniziare la giornata con un breve esercizio di mindfullness, di 5 o 10 minuti:
Mettetevi comodi, seduti o distesi, chiudete gli occhi e mettetevi in ascolto del vostro respiro.
Osservate l’aria che entra ed esce….
Entra dal naso ed esce dalla bocca…….
Osservate che entra fresca ed esce calda……

Se avete dei pensieri che entrano nella vostra mente, allontanateli con gentilezza e tornate all’ascolto del respiro,…com’è: ne’ giusto, ne’ sbagliato……

Respirate……. Intanto la mente e il corpo si rilassano…… Qualche secondo in raccoglimento…..

Provate gratitudine per questo momento che vi permette di raggiungere la vostra interiorità..
Respirate…. E se vi colgono tristezze e malinconie pensate che siete qui e siete vivi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button