Venezia

Green Pass obbligatorio/L’Ulss 4 avvia controlli interni sul suo personale

Com’è noto, oggi è entrato in vigore l’obbligo di possesso del green pass per personale e collaboratori ad ogni titolo delle pubbliche amministrazioni.
Per quanto riguarda l’Ulss 4, i controlli vengono effettuati a campione con cadenza quotidiana, secondo il criterio di rotazione, ad almeno il 20% del personale e dei collaboratori presenti in ogni unità operativa.
La verifica del green pass viene effettuata mediante rilevamento del QR code a cura di uno o più referenti designati in ciascuna unità operativa.


In caso di mancato possesso della certificazione verde, come previsto dalla normativa vigente, la persona viene invitata a lasciare il posto di lavoro e considerata assente ingiustificata fino alla presentazione del green pass; inoltre la stessa persona è soggetta ad una multa ed ai provvedimenti disciplinari previsti dall’ordinamento.
Il personale dipendente esentato dal green pass per motivi di salute deve trasmettere la propria documentazione sanitaria al medico competente aziendale.


Gli operatori che accedono alle strutture dell’Ulss 4 per svolgere attività in appalto (ristorazione, lavanolo, bar, portavalori, manutenzioni ed altro) devono effettuare l’ingresso in struttura passando attraverso i varchi già predisposti per il pubblico e presidiati per il controllo di temperatura e del green pass.
Nulla cambia invece per gli utenti del servizio sanitario che continuano ad accedere alle strutture mediante i varchi presidiati da apposito personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button