Treviso

Grandine, raffiche di vento e brusco calo termico nel pomeriggio sul Veneto

L’ingresso di aria fredda proveniente dal Nord Europa sull’Italia settentrionale sta portando in queste ore temporali sul nord-est, in particolare fra Veneto e Friuli Venezia Giulia.
I fenomeni risultano localmente di forte intensità, accompagnati da grandinate, raffiche di vento e anche un brusco calo termico.

Dopo una mattinata assolata, a ridosso di mezzogiorno ci sono state le prime avvisaglie del peggioramento con il cielo che si è fatto più buio.

Come previsto, il fronte temporalesco è passato sopra l’arco alpino rilasciando quantitativi risicati, poi a contatto con l’aria più calda (20° a mezzogiorno in pianura) ecco il formarsi delle celle temporalesche.

Quelle più intense hanno rilasciato precipitazioni solide di graupel e piccoli chicchi di grandine oltre che a forti rovesci di pioggia.

Intense grandinate stanno colpendo il trevigiano, in particolare lungo la fascia pedemontana procedendo verso la pianura tra le province di Treviso, Venezia, Padova.
Per fortuna la grandine è costituita da chicchi non di grosse dimensioni ma capace di creare danni all’agricoltura.

La temperatura ha avuto un brusco calo di 10° centigradi, si è passati dai 20° ai 9°.

Il vento sta soffiando molto forte in particolare lungo il litorale con raffiche attorno agli 80 Kmh.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button