Prendi nota

Gli ingegneri lanciano la “Carta di Venezia Climate Change” per lo sviluppo sostenibile

L’Ordine e il Collegio Ingegneri Venezia presentano la “Carta di Venezia Climate Change” che definisce posizione, orientamenti e azioni concrete sul tema del cambiamento climatico.
Importante lavoro multidisciplinare, senza precedenti, realizzato da una Commissione di ingegneri esperti.

La “Carta di Venezia Climate Change” descrive lo scenario di riferimento, cioè come sta aumentando la temperatura, come si sta modificando il clima, rilevandone le cause e gli effetti.
Sono le attività umane, nella loro molteplicità, la principale causa dell’aumento dei gas serra, che a loro volta causano l’incremento della temperatura.
Ne sono responsabili i trasporti, le attività produttive, il riscaldamento e il raffrescamento degli ambienti di vita e di lavoro, la produzione di energia.

L’evento è in programma alla Scuola Grande di San Rocco a Venezia e, dopo i saluti del Guardian Grande della Scuola, Arch. Franco Posocco, contemplerà gli interventi degli ing. Mariano Carraro – Presidente Ordine Ingegneri Venezia, Maurizio Pozzato – Presidente Collegio Ingegneri Venezia, Marino Mazzon – Commissione Climate Change di Ordine e Collegio.

Con il Prof. Stefano Battiston – Ordinario di climate finance, Università Cà Foscari, si affronterà poi anche l’aspetto economico del cambiamento climatico e della lotta allo stesso.

Il Prof. Ing. Marco Marani dell’Università di Padova illustrerà invece i possibili scenari di cambiamento climatico e gli impatti sul Triveneto, mentre il Prof. Ing. Fabio Bignucolo dell’Università di Padova e dell’Istituto Levi Cases, parlerà delle possibilità legate alla transizione energetica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button